SANITA' - I tre punti approvati all'unanimità dall'Assemblea provinciale

Ieri sera l'Assessore Donata Borgonovo Re ha illustrato l'aggiornamento sulle linee programmatiche della Sanità provinciale. Ecco i punti approvati all'unanimità dall'Assemblea.


1.
  Sostenere lo sviluppo e la ridefinizione della medicina territoriale, rafforzando il ruolo dei medici di famiglia anche all'interno di équipe multi professionali per assicurare una risposta adeguata a bisogni complessi (pensiamo ad esempio a cronicità, fragilità degli anziani, disabilità, fragilità pediatrica) e per garantire, in alleanza con le strutture ospedaliere, la necessaria continuità di cura.

2. Definire la rete territoriale ospedaliera secondo principi di appropriatezza, di sicurezza e di sostenibilità individuando, accanto ai servizi fondamentali che caratterizzano l'ospedale, le specializzazioni e le eccellenze presenti in ciascun presidio ospedaliero a servizio di tutti i cittadini.

3.  Predisporre il Piano salute 2015-2025 secondo un modello allargato, che persegua la tutela della salute all'interno di tutte le politiche.  Centrali dovranno essere le politiche di prevenzione e le politiche di investimento sociale, cui si affiancheranno in un disegno coerente le politiche più strettamente sanitarie e socio-sanitarie. Il procedimento per giungere alla stesura del Piano sarà partecipato e dovrà coinvolgere i cittadini, i loro rappresentanti, i Consigli della salute, gli operatori del sociale e del sanitario nonché tutti i gruppi e le categorie interessati.



SCARICA LE SLIDES DI PRESENTAZIONE
illustrate in assemblea da Donata Borgonovo Re!

 



 


il tuo nick name*
la tua email (non verrà pubblicata)*