Archivio notizie pagina 26

Agitu, la ''Regina delle capre felici'' minacciata di morte: ''Brutta negra, io ti uccido. Tornatevene nel vostro Paese''

In Trentino dal 2010 la sua è una storia di successo e integrazione raccontata da tutti i giornali anche internazionali. Da un anno subisce aggressioni e dispetti in Val dei Mocheni per colpa di uno squilibrato violento: ''Ma da giugno la situazione è degenerata". Trovata anche una capra morta con una mammella asportata da un'arma da taglio.
L. Pianesi, "Il Dolomiti", 26 agosto 2018

continua...


Migranti: l’emergenza inesistente e i sogni di Salvini

Come presidente di un’organizzazione umanitaria che aiuta gli africani «a casa loro» vorrei porre alcune questioni, approfittando della presenza del ministro Matteo Salvini in Trentino. Non sono fra quelli convinti che le migrazioni non siano un problema, così come non nego che ci sono differenze, giuridiche e di fatto, tra richiedenti asilo e «migranti economici».
M. Raffaelli, "Corriere del Trentino", 25 agosto 2018

continua...


La missione impossibile del Pd. Un’alternativa a Rossi gradita al Patt

 La parola ricucire doveva essere il leitmotiv dell’assemblea del Pd, eppure nella prima ora i delegati non hanno brillato per unità, dividendosi perfino sulla precedenza o meno alla lettura di una lettera inviata da tre circoli. La sede di via Torre Verde è gremita, c’è chi ha preso appositamente un aereo dalla propria meta vacanziera mettendo per 24 ore in standby le ferie.
V. Leone, "Corriere del Trentino", 22 agosto 2018

continua...


Il deliberato approvato dall'Assemblea provinciale il 21 agosto 2018

Il Partito Democratico del Trentino ribadisce che il solo modo di assicurare un’autonomia più forte e più giusta, contrastando la visione della destra, è quello di costruire un’ampia alleanza popolare che si riconosce nei valori del centrosinistra autonomista.
Trento, 21 agosto 2018

continua...


Borgonovo: «Civici eterogenei, confronto sul programma»

Se lo stop a Ugo Rossi e un’eventuale convergenza su Paolo Ghezzi e i civici di Carlo Daldoss premieranno in termini di consenso elettorale, lo si scoprirà solo il 21 ottobre. Quel che è certo, per ora, è che l’esito dell’ultima assemblea del Pd ha visto prevalere nettamente la linea tracciata sin da dopo la disfatta delle politiche del 4 marzo da Donata Borgonovo Re.
V. Leone, "Corriere del Trentino", 22 agosto 2018

continua...


Decreto Dignità, Progettone azzoppato

 Il decreto Dignità, in vigore ufficialmente dallo scorso 12 agosto, crea un problema notevole in Trentino. Fra i lavoratori del Progettone — che aiuta chi ha perso l’impiego ad arrivare alla pensione e che, soprattutto negli ultimi anni, ha fatto ampio uso di contratti a tempo determinato — 350 addetti su circa 1700 rischiano seriamente di dover essere mandati a casa.
E. Orfano, "Corriere del Trentino", 21 agosto 2018

continua...


Idea Pd: Tonini dentro un triumvirato

Un triumvirato di centrosinistra per il governo della Provincia. Una gestione collegiale ispirata a quella del governo nazionale, con i vice Salvini e di Maio che di certo non si possono definire succubi del premier Conte. É la proposta per tenere tutti assieme, una sorta di primus inter pares, sui cui sta riflettendo il Pd che, in questa triade, vedrebbe assai bene il proprio ex senatore Giorgio Tonini, assieme a Paolo Ghezzi e al civico Carlo Daldoss.
G. Tessari, "Trentino", 20 agosto 2018

continua...


#TRENTO - Ex Santa Chiara, Gilmozzi risponde alla Lega: ''Ritiene più importanti gli interessi di partito rispetto a quelli della città''

L'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Trento spiega di "prendere atto che per la Lega non è urgente la riqualificazione dell'ex mensa pur avendo presentato diversi documenti  e che non è urgente il trasferimento degli uffici tecnici dal Top Center al centro città risparmiando 700 mila euro all'anno".
"Il Dolomiti", 10 agosto 2018

continua...


Patto di coalizione per la legislatura 2018-2023

Il centrosinistra serra i ranghi. Ieri tutte le forze presenti al tavolo hanno sottoscritto un documento comune: confronto programmatico con il governatore uscente e scelta del candidato presidente entro il 14 agosto. Ecco il testo completo del documento.
Trento, 9 agosto 2018

continua...


Agricoltura bio, esplosione in Trentino

La viticoltura biologica ha superato nei primi sei mesi di quest'anno in Trentino i 1000 ettari con un incremento di otto volte nell'arco di 10 anni. Una crescita esponenziale non paragonabile con gli altri settori: la frutticoltura è aumentata di tre volte e l'orticoltura di 2,4. Ad affermarlo è Enzo Mescalchin, responsabile dell'Unità di Agricoltura Biologica della Fondazione Mach in apertura della tradizionale giornata dedicata a livello regionale all'agricoltura biologica.
C. Bridi, "Trentino", 10 agosto 2018

continua...


Kessler rimosso dai vertici delle Dogane: «Sono stato vittima di pulizia politica»

Era stato chiamato a dirigere l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli appena ad ottobre 2017 dall’allora ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. Neanche un anno dopo viene destituito. E lo scopre sui social network. «Abbiamo azzerato i vertici dell’Agenzia delle Dogane e dell’Agenzia del Demanio. Dove c’erano un ex Sindaco del Pd e un ex Parlamentare del Pd ora ci sono Benedetto Mineo e Riccardo Carpino» scrive il vicepremier Luigi Di Maio su Facebook.
S. Pagliuca, "Corriere del Trentino", 10 agosto 2018

continua...


Vaccini, l’obbligo resta. «Certificati tutti online»

Vaccini e ammissione a scuola per i bimbi fino a 6 anni, in Trentino non cambia nulla. «A livello provinciale — spiega l’assessore alla Salute, Luca Zeni — esiste una banca dati online che permette di verificare con celerità la regolare profilassi». Nel territorio la copertura vaccinale è attorno al 95%.
"Corriere del Trentino", 9 agosto 2018

continua...


COMUNICATO STAMPA – Il governo ‘dei cittadini’ blocca i fondi per riqualificare le periferie. Il PD del Trentino: “Stop inammissibile”

Il sedicente governo dei cittadini ha bloccato i progetti che cambiano volto alle periferie e alla vita quotidiana di milioni di persone. Il Partito Democratico del Trentino esprime il più profondo sconcerto per il blocco del bando periferie che aveva dato vita a numerosi progetti di riqualificazione urbana anche qui da noi in Trentino, in particolare nel capoluogo.
Giuliano Muzio, 9 agosto 2018

continua...


Piano periferie, il governo blocca le risorse per la riqualificazione urbana. Congelati i 18 milioni destinati a Trento

A Palazzo Thun la notizia, ieri mattina, è piombata come un fulmine a ciel sereno, provocando subito un certo allarme. A comunicarla, direttamente dalle ferie, è stato l’assessore ai lavori pubblici Italo Gilmozzi. Che prima ha chiamato il sindaco Alessandro Andreatta e poi il dirigente Giuliano Franzoi per riferire loro il contenuto di un emendamento collegato al decreto Milleproroghe — approvato in Senato — che di fatto «congela» per due anni i finanziamenti statali per il piano di riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie.
M. Montanari, "Corriere del Trentino", 9 agosto 2018

continua...


Il populismo e i pericoli dei movimenti «contro»

I leader dell’attuale governo italiano sono orgogliosi di definirsi “populisti”. Non sono gli unici a rivendicare quel titolo. Il populismo è in ascesa ovunque. Nel 2017, il Cambridge Dictionary lo definì la parola dell’anno.
S. Fabbrini, "Il Sole24Ore", 5 agosto 2018

continua...


pg. 26 di 445